Reggio. De Lucia: ora nuovi murales sulla Resistenza in città

de_lucia

Scrive in una nota il consigliere comunale Dario De Lucia: “Sono lieto che la vicenda sul murales di Casa Manfredi a Villa Sesso si stia risolvendo con un passo indietro della Società Autostrade. Soprattutto sono molto felice della risposta corale e spontanea della città, tanti sono stati i messaggi e le prese di posizione a favore del murales che abbiamo realizzato per ricordare la storia dei Manfredi e dei Miselli.

Ora dobbiamo rilanciare, ci sono altri progetti che riguardano la street art della nostra città e che possono raccontare la storia del 900 e la nostra storia cittadina. Proviamo a pensare al potenziale dell’area ex Reggiane nel quartiere Sante Croce. L’area di porta d’ingresso della città dalla stazione centrale dei treni e molto vicina all’arena Campovolo. Potremmo usare i muri riqualificati dei capannoni per sviluppare un progetto di arte e storia senza precedenti.

L’area dell’ex Reggiane ha già una sua vocazione di attrattiva nazionale legata alla street art, considerando anche la forte vocazione storica e la posizione (vicinanza con l’Arena Campovolo e alla stazione ferroviaria centrale) unita alla riqualificazione degli immobili può diventare volano di attrattività realizzare un parco per la street art che racconti la storia reggiana e del luogo attraverso immagini. Per De Lucia la strada è chiara quindi”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu