Sorelle travolte dal treno, commozione e folla a Castenaso per l’addio ad Alessia e Giulia

giulia_alessia

Amici, familiari, residenti di Castenaso: in tanti, dalle 8, quando ha aperto la camera ardente, sono arrivati per dare un ultimo saluto ad Alessia e Giulia Pisano, sorelle di 15 e 17 anni travolte da un Frecciarossa domenica mattina a Riccione.
Una processione composta e silenziosa, raccolta nel dolore.

Sulle bare bianche delle due sorelle, accanto alle loro foto, ci sono i tanti mazzi di fiori, con girasoli rose e gerbere bianche, lasciati da amici e parenti. Nella chiesa della Madonna del Buon Consiglio sono in programma le esequie.
Il padre, insieme ai parenti, all’arrivo si è fermato in lacrime davanti alle bare bianche delle figlie, sui lati sono incisi i loro nomi. Sul libro dei ricordi, all’esterno della chiesa, tante frasi cariche di affetto e commozione. Un’amica ha scritto: “Buon viaggio angeli”, un’altra: “Sarete sempre i miei raggi di sole”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu