Campovolo, Ligabue slitta al 19 giugno 2021

arena_ligabue

A causa delle restrizioni legate alla pandemia di Covid-19 e in ottemperanza alle disposizioni governative, “30 anni in un giorno”, l’evento live in data unica, inizialmente previsto il 12 settembre 2020 alla Rcf Arena di Reggio Emilia (Campovolo) per celebrare i 30 anni della straordinaria carriera di Luciano Ligabue, è stato rinviato al 19 giugno 2021.

“30 anni in un giorno” (prodotto e organizzato da Riservarossa e Friends & Partners) inaugurerà la RCF Arena Reggio Emilia (Campovolo), uno spazio totalmente nuovo e creato rigorosamente ad hoc per la musica con una capienza di massimo 100.000 spettatori e una pendenza del 5% per garantire una visuale e un’acustica ottimali.

Non poteva che essere il Campovolo ad incorniciare questo evento con cui Luciano Ligabuwe festeggerà i 30 anni di una carriera, iniziata nel 1990 con l’album omonimo, un luogo che negli anni lo ha visto protagonista, più volte, con concerti entrati a pieno titolo nella memoria collettiva della grande musica live italiana.

I biglietti già acquistati in prevendita per l’iniziale data del 12 settembre 2020 rimangono validi per la nuova data del 19 giugno 2021.

È possibile rivendere i biglietti utilizzando la piattaforma Fansale di TicketOne.

È possibile, inoltre, modificare il nominativo sul biglietto in proprio possesso, seguendo la procedura di cambio nominativo disponibile all’interno dell’area MyTicketOne sul sito www.ticketone.it.

Per tutte le informazioni: www.friendsandpartners.it

RTL 102.5 è partner di Ligabue – “30 anni in un giorno”.



C'è 1 Commento

Partecipa anche tu

Invia un nuovo commento