Reggio, sottopasso di San Maurizio sott’acqua: “Noi in bici coi bimbi tra auto e camion in via Emilia”

sottopasso_a

Scrive la lettrice Eleonora Bonaretti, segnalando un grave problema che qui sotto ci preme evidenziare.

“Egregia Redazione,

è da diversi mesi che segnaliamo all’ufficio competente del Comune di Reggio Emilia la pessima manutenzione del sottopasso ciclopedonabile di San Maurizio, sottostante la rotonda della via Emilia e delle due tangenziali cittadine.

Più di una volta abbiamo trovato il sottopasso allagato e, per proseguire verso il centro, abbiamo dovuto affrontare in bicicletta, e con bambini a seguito, la rotonda che collega la via Emilia con le due tangenziali in mezzo a traffico intenso e tir.

Il problema non solo non è stato risolto, ma persiste, tanto che ora è sempre allagato e inagibile e dobbiamo affrontare il traffico della rotonda ogni qualvolta dobbiamo recarci verso il centro o portare i figli a scuola, dato che non c’è percorso alternativo!

Ci chiediamo quanto durerà ancora il disagio (la mia prima mail più telefonata all’ufficio tecnico del comune risale ad aprile 2021) e i conseguenti pericoli per quei cittadini che utilizzano mezzi di trasporto ecologici e cercano di educare i propri figli a una mobilità diversa e sostenibile.

Allego fotografie e specifico che l’acqua accumulata nel sottopasso non era la conseguenza di giorni di pioggia, ma di giorni di siccità, perciò deve esserci qualcosa di strutturale che non funziona più”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu