Nel Comune di Gattatico un decalogo anti-Covid scritto in dialetto reggiano

gattatico

In questi tempi cupi e sospesi in attesa di notizie o di misure ancor più restrittive, il Comune di Gattatico utilizzando un po’ di ironia e cercando di sdrammatizzare, ma non di minimizzare o sottovalutare, ha realizzato un cartello informativo per le attività commerciali sui comportamenti anti-Covid …bilingue. Sì, esattamente un vero e proprio decalogo delle buone norme da seguire redatto in doppia lingua, con testo a fronte in dialetto reggiano, variante locale.

Deluso chi si aspettava un italiano-inglese più moderno e turistico (ma il turismo di questi tempi è merce rara)? Forse, ma sicuramente divertiti sono invece i tanti concittadini, in particolare le persone anziane, che trovano i fondamentali suggerimenti per limitare i rischi di contagio da Covid-19 anche nella loro lingua quotidiana.

Il decalogo in dialetto è stato ideato infatti proprio per catturare l’attenzione e comunicare direttamente con le persone anziane, più esposte ai rischi della pandemia e riportare la loro l’attenzione sui comportamenti corretti.

La scelta dell’Amministrazione Comunale è comunque una libera interpretazione, ma coerente con l’articolo 3 lettera e del Dpcm 24 ottobre, che afferma: “i sindaci e le associazioni di categoria promuovono la diffusione delle informazioni sulle misure di prevenzione di cui all’allegato 19 anche presso gli esercizi commerciali”.
Il Decalogo è stato stampato a cura del Comune e consegnato a tutte le attività commerciali aperte al pubblico.

 



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu