Guastalla, Artoni si dimette da vicesindaco e assessore

artoni_b

Nella giornata di sabato 1 ottobre, Matteo Artoni ha rassegnato le dimissioni come vicesindaco e Assessore del comune di Guastalla.

“È stata una scelta serena – ha scritto Artoni – dettata da esigenze personali e professionali, che in questi anni sono mutate e mi richiedono di affrontare diversi cambiamenti. Ho dato le mie dimissioni in un clima di totale serenità e collaborazione nei confronti della Sindaca Camilla Verona e di tutta la Giunta. Con la Sindaca ho condiviso anni di impegno politico, prima all’opposizione e poi di responsabilità amministrativa del Comune di Guastalla. Abbiamo affrontato insieme tante sfide complesse, tante sono state le soddisfazioni nel dare una mano a migliorare la nostra comunità. Mi lega a Camilla un’amicizia sincera, consolidata in questi anni di impegno: ho potuto vedere un’instancabile sindaca, pronta a prendersi a cuore le richieste di ogni singolo cittadino, senza mai risparmiarsi in nulla. La stessa stima la provo nei confronti di tutti i componenti della Giunta comunale, persone competenti e oneste assieme alle quali in questi anni ho potuto crescere e apprendere cose nuove”.

“Non vi è nessuna frattura politica nelle mie dimissioni – ha voluto precisare Artoni – solo un passo indietro rispetto all’impegno in prima linea. Resta però la passione politica, che mi spingerà ad essere ancora presente nei lavori di Guastalla Bene Comune e del Circolo del PD di Guastalla”.

Poi ha voluto ringraziare consiglieri e dipendenti comunali:

“Un ringraziamento è doveroso al gruppo consigliare di maggioranza, che mi ha sempre sostenuto e dato fiducia. Tra tutti voglio ringraziare il capogruppo Paolo Dallasta e il presidente del Consiglio Gianluca Crema, amici fraterni, ma ancor prima persone preparate che prestano gratuitamente il loro tempo per il bene di tutti.

Un ringraziamento a tutti i dipendenti del Comune di Guastalla con i quali ho strettamente collaborato: un particolare ringraziamento allo staff dei Servizi Sociali, che in questi anni abbiamo fatto crescere e che oggi è in grado di affrontare con competenza le tante richieste di cittadini fragili. Insieme alla Dott.ssa Paola Berni e a tutto lo staff abbiamo cercato, con umanità, di migliorare la condizione di vita di tutte quelle persone che per un motivo o per l’altro sono rimaste indietro. Non sempre abbiamoottenuto i risultati sperati, a tutti però abbiamo sempre teso una mano.

Spero che il mio contributo sia stato apprezzato. Da parte mia chiudo questa esperienza pieno di soddisfazione. Un augurio di buon lavoro a chi mi sostituirà”.

Non è tardata la risposta del sindaco Camilla Verona:

“Con dispiacere ho dovuto accogliere le dimissioni del vice sindaco Artoni: purtroppo, di fronte a motivazioni personali forti, si può fare pochissimo. In questi otto anni è stato un valido collaboratore, ha portato equilibrio e attenzione agli altri, ha saputo leggere le esigenze della nostra comunità e ha posto in essere azioni concrete per sostenere chi è più in difficoltà. Lascia tante cose fatte e ha posto le basi per tanto che ancora dovrà essere fatto. Lo ringrazio a nome di tutta la Giunta e del Consiglio Comunale, sono certa che che continuerà ad esserci vicino anche se in modi diversi”.

Lo sostituirà in Giunta Alessandra Medici, consigliera di Guastalla Bene Comune.

“Ad Alessandra – ha aggiunto la prima cittadina di Guastalla – ho dato la delega al Welfare e alle Pari opportunità. Sono convinta che farà un buon lavoro, ha ottime competenze e voglia di mettersi in gioco. A lei grazie per aver accettato”.

Vice sindaco sarà di nuovo Ivan Pavesi, un incarico che ha tenuto durante lo scorso mandato. Le politiche giovanili, terza delega di Artoni, tornano all’assessore Luca Fornasari.

 



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu