Cavriago. Accumula condanne a oltre 5 anni di carcere per diversi reati: arrestato

carabinieri truffa pc

Un uomo di 52 anni residente a Cavriago è stato arrestato dai carabinieri e condotto in carcere dopo che sono diventate esecutive quattro condanne per furto aggravato, guida in stato d’ebbrezza, resistenza a pubblico ufficiale, appropriazione indebita e false dichiarazioni sulla propria identità personale, reati commessi tra il 2009 e il 2017 nelle province di Parma, Ferrara, Reggio e Massa.

L’uomo, riconosciuto colpevole dai vari tribunali che l’hanno giudicato, deve ancora scontare un residuo di pena pari a cinque anni, un mese e 26 giorni di reclusione. Per questo motivo l’ufficio esecuzioni penali del tribunale di Parma – il primo in ordine di tempo a condannare il 52enne – ha emesso un provvedimento restrittivo di cumulo pene che è stato poi eseguito dai carabinieri reggiani.

A carico dell’uomo pendevano quattro sentenze: condanna a un anno di reclusione e 400 euro di multa per furto aggravato commesso a Langhirano (in provincia di Parma) il 24 novembre del 2009; condanna a un anno e 8 mesi di reclusione per appropriazione indebita e simulazione di reato, reati commessi a Porto Garibaldi (in provincia di Ferrara) l’11 agosto del 2011; condanna a un anno e 8 mesi di reclusione per false dichiarazioni sulla propria identità personale e guida in stato d’ebbrezza, reati commessi a Pontremoli (in provincia di Massa) il 22 ottobre del 2015; condanna a un anno di reclusione e 400 euro di multa per concorso in furto aggravato commesso a Cavriago (in provincia di Reggio) il 31 luglio del 2017.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu