Bibbiano, Castagnetti difende Carletti

Pierluigi Castagnetti

Venerdì 28 giugno il procuratore capo di Reggio Marco Mescolini ha “alleggerito” la gravità della posizione del sindaco di Bibbiano Andrea Carletti, che dal giorno precedente si trova agli arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta “Angeli e demoni” sul presunto business degli affidamenti illeciti di bambini e bambine che sarebbe avvenuto nel sistema dei servizi sociali della val d’Enza. Il primo cittadino bibbianese dovrà rispondere delle accuse di abuso d’ufficio e falso, mentre non risultano addebiti a suo carico per reati diretti sui minori.

Sulla vicenda si è espresso anche l’ex parlamentare reggiano Pierluigi Castagnetti, che ha pubblicato un tweet di vicinanza e solidarietà al sindaco arrestato contestando la misura cautelare: “Andrea Carletti è una persona perbene e non merita questa gogna, non merita questo provvedimento restrittivo per una ipotesi, che spero sarà rapidamente smentita, di abuso d’ufficio. Rischio di reiterazione o alterazione prove, non lo vedo proprio”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu