Spari al campo nomadi di Correggio, si è costituito il 35enne in fuga

polizia1

Si è arrivati a una svolta nelle indagini sui colpi di pistola sparati al campo nomadi di Correggio. Il presunto responsabile, Teres Grisetti, un 35enne che risiede nel campo e abita vicino alla persona rimasta ferita, si è costituito. E’ stata ritrovata anche la pistola dalla quale è partito il colpo che ha raggiunto al femore un 32enne. Il proiettile potrebbe essere arrivato di rimbalzo, è da verificare infatti la volontà di ferire la vittima.

L’arma ritrovata avrebbe esploso 6 colpi e il ferimento è maturato nel corso di una lite tra famiglie. I proiettili erano indirizzati contro l’abitazione della persona ferita, alcuni colpi avevano raggiunto le auto parcheggiate. L’inchiesta, coordinata dal pm Giacomo Forte, è stata condotta dalla Squadra mobile reggiana condotta da Guglielmo Battisti. I fatti erano accaduti sabato scorso e il presunto colpevole si era poi allontanato dal campo. Il ferito era invece stato condotto all’ospedale di Baggiovara, dove è stato operato.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu