Reggio. Si è spento a 79 anni il giornalista sportivo Ercole Spallanzani

ercole

Si è spento all’età di 79 anni il giornalista sportivo Ercole Spallanzani, molto conosciuto e stimato in città e non solo. Per anni si è occupato di sport scrivendo per anni sulla Gazzetta di Reggio, poi il passaggio ad altre testate di stampa locali, diventando anche l’organizzatore di eventi quali il Rally della Stampa e la Press Tennis Cup.
Ercole Spallanzani lascia i figli Ruggero e Gaia, responsabile delle relazioni della Pallacanestro Reggiana.

24emilia.com porge le proprie condoglianze alla famiglia.

Il cordoglio del sindaco Luca Vecchi. “Ercole Spallanzani era un cronista, un organizzatore di eventi, un uomo che nel giornalismo sportivo, e non solo, sapeva unire tante colleghe e colleghi – che si trattasse di associazionismo o del suo amato Rally della Stampa. In una definizione, che credo gli calzasse bene e un po’ gli piacesse anche: un autentico vulcano. Con la sua morte Reggio Emilia perde un pezzo di storia, un protagonista attivo, sempre vitale, mai domo. Ho avuto modo di incontrarlo varie volte in questi anni, e sempre rilanciava con una nuova iniziativa, una sfida, un progetto da realizzare.
Alla famiglia di Ercole, ai suoi tantissimi amici, va il cordoglio mio personale e dell’Amministrazione comunale di Reggio Emilia”.

L’Associazione Provinciale Stampa Reggiana “G. Bedeschi” ricorda con affetto e riconoscenza il collega Ercole Spallanzani.
Iscritto all’Ordine Nazionale dei Giornalisti come professionista dal 1967, ha saputo farsi apprezzare per le sue elevati doti umane e professionali.
E’ stato un giornalista sportivo di grande competenza; ha promosso importanti iniziative nella nostra provincia.
Ai figli Gaia e Ruggero, l’abbraccio dell’Associazione Stampa.
(il presidente, Giuseppe Adriano Rossi)



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu