Reggio. Aveva mezzo chilo di hashish e marijuana in casa: arrestato spacciatore di 24 anni

carabinieri sequestro hashish e marijuana

Martedì 15 giugno i carabinieri della sezione operativa della compagnia di Reggio hanno arrestato un ragazzo di 24 anni, residente in zona Santo Stefano, con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

I sospetti investigativi dei militari hanno trovato conferma con la perquisizione domiciliare a casa del giovane, dove i carabinieri hanno individuato – dentro un borsone nascosto sotto il divano – diversi involucri contenenti complessivamente circa mezzo chilo di hashish e marijuana. Durante la ricerca, inoltre, i militari hanno scoperto nell’abitazione del 24enne tutto l’occorrente per il confezionamento delle dosi, tra cui quattro bilance di precisione, buste in cellophane e una macchina per la termosaldatura delle buste.

I carabinieri, inoltre, hanno recuperato anche oltre 1.500 euro in contanti, considerati il provento dell’attività di spaccio, una macchina contasoldi e un iPhone, utilizzato dal giovane per mantenere i contatti con i clienti e organizzare pagamenti e consegne. Dopo aver sequestrato tutto il materiale, i militari hanno accompagnato il 24enne in caserma, dove è stato dichiarato in arresto e trattenuto in attesa del rito direttissimo.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu