Rapinato nella sua villa a Montale davanti ai figli l’ex bomber Luca Toni

Italy – Finland

Tre banditi armati hanno assaltato e rapinato, nella sua villa di Montale, nel Modenese, il campione del mondo di calcio Luca Toni. La rapina, come riferisce la Gazzetta di Modena, è avvenuta giovedì sera intorno all’ora di cena. L’ex centravanti della nazionale era in casa con i bambini. I rapinatori, a volto coperto e con le armi in pugno, gli hanno intimato di consegnare tutti i valori.

Toni ha raccontato i dettagli dell’episodio ai Carabinieri che stanno indagando sull’accaduto, grazie anche all’aiuto delle numerose telecamere di sorveglianza che si trovano nell’area. A quanto si apprende, i rapinatori hanno minacciato lui senza prendersela con i bambini che però si trovavano in casa.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu