Portomaggiore. Stalker arrestato rimesso in libertà, ma con un foglio di via della durata di un anno

carabinieri notte auto 112

Il questore di Ferrara Salvatore Calabrese ha imposto un foglio di via della durata di un anno a carico dell’uomo di 44 anni di nazionalità pachistana che qualche giorno fa era stato arrestato dai carabinieri dopo aver violato il divieto di avvicinamento a una barista di Portomaggiore, che in precedenza lo aveva denunciato per stalking.

Il questore, nel prendere il provvedimento, ha ravvisato infatti la pericolosità per la sicurezza della collettività del quarantaquattrenne, che era già stato arrestato in passato – con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale – per la violenta reazione che aveva opposto all’arrivo dei militari quando la vittima delle sue indesiderate attenzioni aveva chiesto per la prima volta l’intervento delle forze dell’ordine.

L’uomo, che dopo l’ultimo arresto – e in attesa del processo – era stato immediatamente rimesso in libertà su disposizione dell’autorità giudiziaria, non potrà dunque rimettere piede nel territorio comunale di Portomaggiore per i prossimi dodici mesi. Non solo: dovrà rientrare nel territorio comunale di Casalecchio di Reno (Bologna), dove risulta ancora residente, con l’obbligo di presentazione all’autorità locale di pubblica sicurezza.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu