Marconi, record passeggeri a gennaio

marconi_art

Dopo un 2018 da record, comincia con il segno più anche il 2019 per l’Aeroporto Marconi di Bologna: a gennaio i passeggeri sono stati 641.159, con una crescita del 7,1% sullo stesso mese del 2018. I passeggeri su voli internazionali sono stati poco meno di mezzo milione (495.664) per una crescita del 10,2%, mentre quelli su voli nazionali sono stati quasi 150 mila (145.495) con una flessione del 2,3%. Sono in aumento (+6,7%) i movimenti aerei, a quota 5.368, mentre le merci trasportate per via aerea hanno registrato una flessione del 3,7% sull’anno precedente, per un totale di 3.308 tonnellate.

I risultati di inizio anno sono riferibili principalmente a due fattori diversi: l’incremento di rotte e frequenze su destinazioni internazionali (tra i voli che non erano presenti a gennaio 2018: Londra Luton, Manchester, Alicante, Oporto, Amman, Kaunas) e, all’opposto, la lieve riduzione di movimenti aerei su destinazioni nazionali low cost (ad esempio: Napoli, Palermo, Trapani).



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu