Di Maio, la Spadoni: “Forza Luigi, 4 calcinacci non ci fermeranno. Quelli come te salvano il mondo”

sapdoni_dimaio_dibattista

Cerca di difendere il figlio, il vicepremier e leader del Movimento Cinque Stelle. E decide di rilasciare un’intervista al Corriere della Sera dove ammette le sue responsabilità, circa la vicenda dei lavoratori in nero nella sua azienda.
Così Antonio Di Maio, padre di Luigi, dice: “Le mie responsabilità non possono ricadere sui miei figli”. In una lunga intervista spiega: “Stanno cercando di colpirlo, ma lui non ha la minima colpa”.

E una difesa a spada tratta del vicepremier e leader dei Cinquestelle Luigi Di Maio arriva anche dal vicepresidente della Camera e deputata reggiana Maria Edera Spadoni, che su Instagram scrive: “Le persone con la schiena dritta, lo sguardo sincero e la forza di volontà a stravolgere le cose” salveranno il mondo. “E tu sei tutto questo”, dice al suo leader la vicepresidente che conclude: “Forza Luigi, 4 calcinacci non ci fermeranno”.

 



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu