Covid, arriva l’intesa sui negozi ‘pass free’

green-pass-passaporto-digitale-2-2

Super green pass e green pass ‘base’, negozi e attività esentate. Lunedì l’intesa sul Dpcm legato all’ultimo decreto che ha introdotto, il 5 gennaio scorso, l’obbligo vaccinale per gli over 50.

Alla fine, al termine di una riunione tecnica a Palazzo Chigi si sarebbe convenuto su una lista non troppo lunga di acquisti che continueranno a essere pass free: oltre ad alimentari e sanitari, ci sarebbero anche i negozi di ottica o l’acquisto di pellet o legna per il riscaldamento, così come i carburanti. In discussione ancora l’ esenzione dal green pass anche per le edicole all’aperto, i mercati rionali, i commercianti ambulanti. Tutte quelle realtà commerciali all’aperto, dunque, dove i rischi di contagio sarebbero minori.

Il Dpcm,  previsto dall’ultimo decreto Covid che ha introdotto, tra l’altro, l’obbligo di vaccino per gli over 50, dovrebbe in generale distinguere tra attività commerciali all’aperto e al chiuso, e individuare quelle necessarie “per assicurare il soddisfacimento di esigenze essenziali e primarie della persona” solo nell’ambito delle attività al chiuso.

Acquisti nei mercati, dagli ambulanti, ma anche nelle edicole, dovrebbero quindi essere consentiti senza green pass. Lo stesso vale ad esempio per i benzinai.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu