Correggio. Aggrediscono e rapinano di 5 euro un 16enne: denunciati 3 minorenni

carabinieri

Nel mese di giugno dello scorso anno era stato raggiunto dal branco, un gruppo di una decina di minori, che, dopo averlo accerchiato, l’hanno colpito a calci e pugni facendolo cadere a terra e rapinandogli 5 euro, minacciandolo di ulteriori aggressioni nel caso in cui avesse denunciato i fatti.

Un grave episodio di cronaca quello verificatosi la sera del 20 giugno del 2020 all’interno di un parco pubblico di un comune della Bassa reggiana in conseguenza del quale la vittima, un 16enne reggiano, riportava abrasioni e contusioni multiple da aggressione per le quali i sanitari del competente ospedale a cui era ricorso l’hanno dimesso con una prognosi di 7 giorni.

Le indagini dei carabinieri della stazione di Correggio a cui la vittima, accompagnato dai genitori, ha formalizzato la denuncia, hanno consentito di identificare in tre minori i principali protagonisti dell’aggressione che ora sono finiti nei guai. Con le accuse di concorso in rapina aggravata, minaccia e lesioni personali i carabinieri della stazione di Correggio, hanno segnalato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Bologna due 17enni e un 16enne residenti nel Reggiano. A loro carico i carabinieri correggesi hanno acquisito incontrovertibili elementi di responsabilità in ordine alla rapina compiuta ai danni del 16enne reggiano la sera del 20 giugno in un parco pubblico di un comune della Bassa reggiana.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu