Castelnovo di Sotto. Mori (Pd): Tiziana Gatti, ancora una donna uccisa da un uomo

mori_art

“Quando la vita di una persona che fa parte di una comunità di cui ha condiviso tante esperienze viene cancellata così brutalmente, i ricordi personali diventano tassello di una memoria collettiva che si stringe intorno alla vittima e alla famiglia come a fare scudo al dolore.” Con queste parole, la consigliera regionale Roberta Mori, già sindaca di Castelnovo di Sotto, esprime cordoglio per l’uccisione di Tiziana Gatti avvenuta questa mattina. “Nulla può lenire una ferita che così profondamente resterà nella nostra storia – aggiunge Mori –, perché oltre alla perdita incolmabile della persona, ci ferisce il fatto che ancora una volta una donna abbia trovato la morte per mano di un uomo.”

Secondo la consigliera, la violenza maschile domestica che quotidianamente colpisce ragazze e donne di ogni età e condizione, “è una piaga sociale inaccettabile che richiede uno slancio di concretezza”. “I contorni della tragedia di oggi li accerteranno le forze dell’ordine e la magistratura – spiega – ma non vi è dubbio che la responsabilità di fermare questa scia di sangue va agita fuori e dentro le istituzioni e, soprattutto, con un impegno corale di queste ultime, unite sull’obiettivo della prevenzione e della protezione sociale, per non lasciare sola nessuna.”



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu