Calcio, Gianluigi Buffon rinnova con il Parma: giocherà fino a 46 anni

Gianluigi Buffon Parma Calcio 2024

Il portiere Gianluigi Buffon ha prolungato il contratto che lo lega al Parma Calcio 1913 di un altro anno, fino al 2024. Difenderà quindi la porta della squadra emiliana fino ai suoi 46 anni. Ad annunciarlo è stato il presidente del club gialloblù Kyle Krause durante una conferenza nella sala stampa dello stadio Tardini.

“Questa è una bella giornata per me, per la mia famiglia, per il mio procuratore. Alla fine è successo quello che volevo, che penso volesse il presidente e che mi auguro volessero i tifosi e la città”, ha detto Buffon commentando il rinnovo. “Il mio ritorno a Parma è stato inevitabilmente condizionato da un legame profondo che ho sempre avuto con la gente di Parma, oltre che dal grandissimo entusiasmo e dalla grandissima onestà di una persona come il presidente. In questo momento diventava importante, dopo 7 mesi fatti personalmente abbastanza bene e in maniera convincente, credo fosse un atto di responsabilità nei confronti della città e della società dare la mia totale apertura e adesione a questo prolungamento”.

“Non ho fatto alcun pensiero al dopo, per me è dispendioso rimanere concentrato solo sul mio lavoro da calciatore e non voglio avere alcun rimpianto o sperperare alcuna energia. Sto ragionando solo da calciatore e farò così fino all’ultimo giorno, poi avrò modo di pensare al resto: le responsabilità sono tante, le sento sulle spalle e ho bisogno delle migliori energie”, ha aggiunto Buffon.

Il rinnovo, ha spiegato il portiere, “l’ho fatto perché quando sono arrivato, sebbene non avessimo dubbi su quel che potessi dare, volevo mettermi alla prova e vedere se ciò che pensavo di me trovasse riscontro in campo. Mi sembra che ci sia stato il riscontro, sulla base di questo senso di responsabilità della quale ho avuto bisogno per tutta la vita per poter spingere il cuore oltre l’ostacolo. Questa sfida e questa responsabilità è un qualcosa che mi stimola tanto e che non voglio perdere; se non dovessi vincerla amen, ma ho il solo pensiero di arrivare all’obiettivo, mi sento la forza di chi sa che ce la potrà fare e farlo bene, se poi non me la sentissi più tornerei a casa, voglio stare qui per fare qualcosa e fare bene”.

“Gigi è un grande giocatore, è uno dei migliori tre portieri italiani del mondo, il suo rinnovo è un grande piacere per noi”, ha aggiunto il presidente Krause: “Oltre alle doti di leadership ha grandi qualità umane, per il Parma è un onore la sua decisione di continuare con noi. La passione, la dedizione che Gigi ha mostrato per il Parma e per la città sono evidenti, le percepisci ogni volta che lo vedi. Questa notizia ci dà grandissima gioia, siamo felicissimi di poter contare ancora sul suo impegno che ogni giorno mette per il Parma Calcio. Era sotto contratto fino al 2023, questa sua decisione di rinnovare è una buona notizia per il futuro e una conferma di voler continuare ad alti livelli. E mi fa ancora più piacere sentirlo parlare di futuro a 44 anni, è una bellissima notizia. Anche i compagni di squadra lo vedono allenarsi tutti i giorni, conoscono il suo entusiasmo”.



C'è 1 Commento

Partecipa anche tu

Invia un nuovo commento