Luzzara. Morta Laura Galimberti, staffetta partigiana della 77esima brigata Sap fratelli Manfredi

laura_galimberti_a

Il presidente dell’Anpi provincuale di Reggio Emilia, Ermete Fiaccadori, l’Associazione tutta e l’Anpi di Luzzara ricordano che “nella giornata di ieri e’ morta a Villarotta di Luzzara Laura Galimberti, nata nel settembre del 1926, staffetta partigiana della 77esima Brigata SAP fratelli Manfredi che aveva operato nella zona di Luzzara, Guastalla e Reggiolo.

La sua giovane eta’ gli permise di agire senza essere scoperta anche in occasione di azioni molto pericolose. In una delle sue missioni incappo’ in un posto di blocco che controllava tutti i passanti. Colta di sorpresa, perche’ i soldati tedeschi erano piazzati in un’area poco visibile, non riusci’ ad evitarli e li affronto’ con grande naturalezza mostrando loro una camicetta da donna estratta dalla borsa ed esponendola come un suo lavoro di sarta di cui magnificava i particolari. Vista la sua insistenza la liquidarono facendola passare indenne malgrado che nella borsa celasse una pistola per i partigiani.

Un comportamento distaccato riusci’ a conservare anche nel lungo periodo in cui un drappello di tedeschi alloggio’ nella sua casa in cui viveva con la madre e i nonni. Questa voluta disinvoltura gli evito’ ogni sospetto consentendogli di continuare a svolgere la sua preziosa attivita’ di staffetta.

Laura aveva il giusto l’orgoglio di essere stata una staffetta della 77esima Brigata Sao che conservo’ fino alla fine dei suoi giorni.

L’Anpi provinciale e di Luzzara la ricordano con immensa gratitudine ed affetto”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu