Reggio. Gigliola Venturini eletta segretaria provinciale del Pd

venturini

Il Partito Democratico di Reggio Emilia ha eletto il suo nuovo segretario. Anzi, segretaria. La prima nella sua storia. Gigliola Venturini passa da reggente ad interim a Segretaria a tutti gli effetti. Ad aprile, nell’impossibilità di riunire gli organismi dirigenti e svolgere un eventuale congresso, la guida della Federazione provinciale era stata affidata a Gigliola Venturini, in qualità di Presidente dell’Assemblea provinciale. Era iniziato un periodo di reggenza che si è concluso lunedì sera 21 dicembre durante l’Assemblea provinciale, convocata in videoconferenza, dove la Venturini è stata eletta segretaria.
Una scelta unitaria, promossa prima da un confronto tra i parlamentari, i consiglieri regionali, il sindaco del capoluogo e il presidente della provincia, e sancita dopo da un voto unanime della Direzione che ha convocato l’Assemblea con l’augurio che potesse eleggere la Venturini, E così è stato. L’elezione della Venturini ha visto il voto favorevole della totalità dei votanti.

Nel suo intervento all’Assemblea la Venturini ha detto: «Il 2021 sarà un anno difficile quanto il 2020. Non sappiamo come evolverà la pandemia che ha costretto non solo noi ma tanta parte dell’Europa a misure fortemente restrittive anche in un periodo così sensibile per tutti quale quello delle feste natalizie. Avvertiamo con preoccupazione segnali di stanchezza e disorientamento tra i cittadini. Siamo consapevoli delle enormi preoccupazioni economiche di intere filiere dalla ristorazione, al commercio, al turismo, ai circuiti della produzione artistica e culturale. Ci auguriamo che le misure previste in finanziaria 2021 e le linee strategiche per l’utilizzo di tutte le risorse europee, dal fondo Sure al Recovery fund al Mes, possano gettare le basi per una ripresa che salvaguardi l’occupazione e offrire reali opportunità per la ripartenza. La coesione sociale è la principale condizione per vincere la sfida del Covid. La prossima campagna vaccinale sarà il banco di prova delle Istituzioni per confermare il proprio grado di efficienza e affidabilità. Per tutto questo giudichiamo irresponsabili le minacce di crisi al buio come pure gli scenari di cambi di maggioranze, che qualcuno, a caccia di visibilità, con linguaggi e metodi da prima repubblica, va agitando. Così si rischia di abbassare il livello di fiducia dei cittadini nelle Istituzioni e nella politica. Come Partito Democratico reggiano ci riconosciamo in una linea nazionale di responsabilità e di impegno costruttivo, invocando per le scelte future un metodo di ampio confronto nel paese e nel Parlamento ma conservando saldo il nostro sostegno al Governo, certi di interpretare la volontà non solo dei nostri elettori ma di larghe fasce di cittadini». Inizia così la segreteria Venturini che proseguirà fino alla naturale scadenza di mandato, prevista per l’autunno del 2021, o in concomitanza del congresso regionale.

Gigliola Venturini è stata insegnante di scienze motorie presso la scuola secondaria di primo grado Aosta di Reggio, una lunga esperienza di impegno nel mondo della scuola e delle pari opportunità. Ha fatto parte dell’Assemblea Nazionale del Partito; da dirigente nazionale UISP ha redatto la “Carta dei Diritti delle donne nello sport”. È stata consigliera comunale dal 2009 al 2014 in Sala del Tricolore. È la quarta segretaria del PD di Reggio dalla sua fondazione, la prima donna.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu