Vaccino 40enni, oltre 70mila ‘candidature’

vaccino vaccinazione poliambulatorio primula Parma

Questa mattina di lunedì 17 maggio alle 11 erano già 71.063 le “candidature vaccinali” in Emilia-Romagna per la fascia d’età 40/49 anni, ovvero per i cittadini nati fra il 1981 e il 1972.
Tutti coloro che si sono registrati (e che potranno continuare a farlo) verranno successivamente contattati con l’indicazione della data della somministrazione, non appena saranno note le forniture vaccinali del mese di giugno.

Nel frattempo infatti la priorità va data, come stabilito dalla Struttura commissariale nazionale, alle classi di età superiore e alla popolazione fragile.
Quella dei ‘quarantenni’ è una platea molto vasta, potenzialmente composta da 696mila residenti, che però non dovranno essere vaccinati tutti, perché c’è già chi – e si tratta di oltre 162.500 persone ad oggi – ha iniziato o addirittura concluso il percorso vaccinale in quanto appartenente a un’altra categoria professionale o di rischio.
“Si conferma – ha detto l’assessore alla sanità Raffaele Donini – la buona risposta dei cittadini. In pochissime ore le richieste hanno abbondantemente superato il 10% dell’intera fascia. L’Emilia-Romagna ha un’organizzazione che le consente di vaccinare tutti e velocemente, serve solo la materia prima, cioè le dosi in giusta quantità e speriamo in tempi rapidi”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu