Tre nuovi assessori a Sassuolo: in giunta Alessandra Borghi, Samanta Ruffaldi e Alessandro Lucenti

nuovi assessori giunta Sassuolo 2022

Dopo un turbolento inizio di gennaio, caratterizzato dall’addio di ben tre assessori, a Sassuolo si è ricomposta la giunta comunale del sindaco Menani, che ha nominato i tre sostituti: Alessandro Lucenti, Alessandra Borghi e Samanta Ruffaldi andranno a sostituire i dimissionari Camilla Nizzoli, Corrado Ruini e Angela Ruini.

Lucenti, classe 1976, geometra di professione, è entrato per la prima volta in consiglio comunale nel 2018 con la lista civica “I Sassolesi”, di cui ha ricoperto fino a oggi la carica di capogruppo consiliare. Nella nuova giunta sarà vicesindaco, assumendo le deleghe al patrimonio, al personale e alla gestione dei fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr).

Borghi, classe 1955, è un’ex preside che ha svolto il suo ultimo incarico all’istituto Volta con reggenza al Baggi: entra nella giunta sassolese come profilo tecnico e non politico, e sarà assessora alla pubblica istruzione e alla formazione.

Ruffaldi, classe 1976, casalinga, è entrata per la prima volta in consiglio comunale nel 2019 nelle file della Lega per Sassuolo: sarà la nuova assessora alla cultura e all’associazionismo.

Invariata, invece, l’altra metà della giunta: le tre new entry andranno ad affiancare Ugo Liberi, assessore all’urbanistica e all’ambiente; Massimo Malagoli, assessore al commercio, alle attività produttive e al centro storico; Sharon Ruggeri, assessora alle politiche giovanili, allo sport, alle politiche sociali e alle pari opportunità. Il sindaco Gian Francesco Menani, invece, ha tenuto per sé le deleghe a politiche della sicurezza, Polizia municipale, Protezione civile, lavori pubblici, sanità e bilancio.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu