Tenta di aggredire i carabinieri per disfarsi della droga, denunciato 20enne reggiano

carabinieri

Nonostante la giovane l’età ha evidenziato la scaltrezza e disinvoltura da pusher quando è stato controllato da una pattuglia dei carabinieri che ha provato ad aggredire per riuscire a disfarsi dello stupefacente che nascondeva nelle mutande e che ha gettato sotto un’auto.

Ma non è riuscito nel suo intento, in quanto il gesto, seppur rapido, non è passato inosservato ai militari che hanno recuperato l’involucro risultato contenere 32 grammi di marjuana. Altra analoga sostanza per un peso di oltre 5 grammi è stata rinvenuta dai carabinieri nella camera da letto del giovane a seguito della perquisizione domiciliare eseguita nei confronti del 20enne. Per questi motivi con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Reggio Emilia hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale reggiano un disoccupato 20nne residente a Reggio Emilia al quale i militari hanno sequestrato 37 grammi di marjuana.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu