Teatri, Possibile Reggio Emilia: non lasciamo soli i lavoratori dello spettacolo

teatro Valli teatri Reggio RE

“A un anno dall’ultima volta oggi i Teatri di tutta Italia tornano ad illuminarsi, e noi siamo con loro in città e in provincia, per sostenere i lavoratori e le lavoratrici dello spettacolo non facendo cadere nel vuoto il loro grido d’aiuto.” Lo dichiara il Comitato di Possibile Reggio Emilia Marielle Franco, in merito all’iniziativa lanciata da U.N.I.T.A. – Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivi – per lunedì 22 Febbraio dalle 19.30 alle 21.30.

“Noi crediamo fermamente – continua il comitato reggiano del partito fondato da Giuseppe Civati e guidato da Beatrice Brignone – che serva un cambio di passo nella gestione della ripartenza della Cultura, perché l’accesso ad essa è fondamentale per l’inclusione e per stemperare le tensioni sociali provocate ed accentuate dalla pandemia. Dobbiamo insistere affinché i teatri, i cinema e il mondo della Cultura tutto, insieme alle centinaia di migliaia di lavoratori e lavoratrici, possano tornare a poter operare in sicurezza e ad avere una prospettiva di vita reale. Iniziando da ristori adeguati e tempestivi, proseguendo con un progetto perché il teatro possa tornare ad avere un ruolo centrale nella vita del nostro paese, nella costruzione del pensiero e dei valori fondamentali.

“Nel rispetto delle norme di prevenzione e di contrasto al Covid-19 abbiamo invitato tutta la nostra comunità a recarsi all’esterno dei teatri aderenti all’iniziativa e realizzare una foto, un video o un messaggio da postare sui social con l’hashtag #facciamolucesulteatro, indicando città e nome del teatro e taggando @associazioneunita su Instagram. Siamo orgogliosi di dare voce a questa iniziativa, perché la Cultura, da sempre linfa vitale del tessuto sociale del nostro territorio, possa tornare ad avere la centralità che merita.”



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu