Tangenti false revisioni: 7 fermi 200 indagati

polizia e carabinieri

La polizia Stradale e la Guardia di Finanza di Ferrara stanno eseguendo sette ordinanze di custodia cautelare disposte dal Gip a a carico di dipendenti della Motorizzazione civile e imprenditori, coinvolti in un presunto giro di mazzette per falsificare l’esito di revisioni di mezzi di trasporto non idonei alla circolazione. Sono oltre 200 le persone indagate.

I dettagli dell’operazione saranno illustrati in una conferenza stampa, alle 10.30 in Procura a Ferrara (sala riunioni, scala A, primo piano). L’accesso, spiega una nota, sarà disciplinato nel pieno rispetto delle disposizioni relative all’emergenza sanitaria.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu