Sequestro e abusi, arrestata una famiglia

abuso violenza minorenne

Una ragazza di 22 anni serba sarebbe stata attirata in Italia sotto la falsa promessa di matrimonio e poi sarebbe stata sottoposta a vessazioni e angherie. Per questo quattro persone, un intero nucleo familiare, sono finite in cella, gravemente indiziate di sequestro di persona e riduzione in servitù.

Nei loro confronti la squadra mobile della Questura di Bologna ha eseguito ieri un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nell’ambito di un’attività coordinata dalla Procura bolognese.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu