Salati se la prende con gli skateboard: incivili che scorrazzano sui monumenti

acrobati

Il candidato sindaco del centrodestra a Reggio Emilia Roberto Salati con un post su Facebook punta il dito contro quei giovani che, ispiritati da un animo da acrobata, usano i monumenti cittadini come piedistallo per le loro evoluzioni. Scrive a tale proposito Salati:

“VERGOGNA !!!

DEGRADO INACCETTABILE

sfregio alla città
sfregio ai cittadini
sfregio alle istituzioni
sfregio ai valori
sfregio alla memoria
sfregio alla cultura
sfregio alle regole
sfregio al decoro
sfregio al rispetto
sfregio alla storia
sfregio al rispetto

E’ UN MONUMENTO AI CADUTI NON E’ UNA PISTA DA SKATEBOARD !!!


è inaccettabile che quotidianamente questi gruppi di incivili si permettano di scorrazzare SOPRA ai nostri monumenti e alle costose gradinate in “pietra di lucerna”, generando GRAVE PERICOLO per i cittadini che a proprio rischio devono transitare in zona. Uno skateboard sfuggito al saltimbanco è passato a mezzo metro dalla testa della mia figlia più piccola.
Non voglio parlare dei bivacchi e dello spaccio… Per passare un pomeriggio in centro devo andare a Modena o a Parma ???
Amministratori, alzate le terga dai vostri scranni e andate a vedere quante situazioni di degrado dobbiamo sopportare NOI semplici comuni CITTADINI. RIVOGLIAMO LA NOSTRA CITTA’ !!!!!!!!!!!”.



C'è 1 Commento

Partecipa anche tu
  1. Antitaliano

    Ma come? Te la prendi con chi oltraggia un monumento alle belve rosse?
    Sei per caso diventato COMUNISTA?
    Ahi ahi ahi! Salati con colbacco e stella rossa?


Invia un nuovo commento