Reggiolo. Nella notte fanno saltare il bancomat e lo svuotano

bancomat

Poco prima delle 3.30 della notte di sabato 18 settembre i carabinieri della stazione di Reggiolo con i colleghi del nucleo operativo della compagnia di Guastalla, chiamati dalla centrale operativa del comando provinciale reggiano, dopo numerose segnalazioni giunte al 112, sono intevenuti in via Giacomo Matteotti a Reggiolo, dove i ladri avevano fatto esplodere la postazione ATM della Banca Popolare di Milano (ex Banco san Geminiano e San Prospero).

I militari hanno appurato che tramite il congegno chiamato “marmotta”, i malviventi hanno fatto esplodere dopo un contatto elettrico la postazione ATM ripulendola del denaro per poi fuggire. In corso di quantificazione i danni alla banca. Sulla vicenda sono in corso le indagini da parte dei carabinieri di Montecchio Emilia con quelli di Guastalla, coordinati dalla Procura reggiana che ha aperto un inchiesta.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu