Reggio. Approvata in Consiglio comunale la diminuzione dell’Imu

salati_a

Il Consiglio comunale di Reggio Emilia ha approvato all’unanimità una mozione in merito alla diminuzione dell’Imu per i proprietari che riducono il canone di affitto alle attività commerciali, primo firmatario il consigliere Rinaldi, che impegna “il Sindaco e la Giunta a presentare misure che prevedano una riduzione dell’Imu al proprietario di immobile che volontariamente riduca il canone di affitto ad attività commerciali in una percentuale consistente e per una durata superiore ad un anno”.

La proposta. Sarà presentata nel corso del Consiglio Comunale di oggi lunedi 4 maggio, la mozione a firma del consigliere Lega Roberto Salati, riguardante la richiesta di esenzione Cosap, il canone di occupazione del suolo pubblico.

“Ben consapevoli delle enormi difficoltà economiche e professionali generati da questa emergenza sanitaria che coinvolge tutti i settori produttivi: negozianti, commercianti, artigiani, esercenti, ristoranti e bar, che rappresentano il vero motore del tessuto economico della nostra città, ci siamo attivati come consiglieri comunali della Lega di Reggio Emilia, per proporre sgravi economici su Imu, Tari e Cosap come indispensabile e doveroso aiuto per tutte le attività locali.

La mia proposta chiede l’esenzione della Cosap per tutto il periodo emergenziale e successivamente la concessione di ulteriori aree a disposizione delle attività (distese, dehors), per ovviare alla riduzione degli spazi disponibili generata dalla normativa vigente riguardo il distanziamento sociale.
A questo scopo, inoltre, un reale impegno da parte di Sindaco e giunta a destinare parte dei fondi  governativi in arrivo per la crisi emergenziale, a fronteggiare il disavanzo economico. Premetto che non sarà semplice sensibilizzare un’amministrazione comunale arroccata da  decenni su posizioni autonome, distante dai problemi quotidiani e concreti dei cittadini e degli  esercenti, probabilmente anche per la per mancanza di esperienza personale di quelle che sono le  reali dinamiche imprenditoriali che ogni “partita Iva” si trova ad affrontare ogni mattina.

Ritengo comunque che l’amministrazione comunale non potrà però esimersi dal garantire un  necessario contributo alla conservazione del patrimonio produttivo cittadino e alla relativa  situazione sociale ed economica di tutte le famiglie che ne dipendono.

Il forte grido di allarme della categoria, con consegna delle chiavi al Sindaco, non deve rimanere solamente un gesto simbolico. Come gruppo consigliare Lega presenteremo nel Consiglio comunale odierno in streaming su  YOUTUBE:
– “Esenzione COSAP occupazione suolo pubblico e concessione estensione aree” (Roberto Salati)
– “Diminuzione IMU per i proprietari che concedono diminuzione canone affitto”(A. Rinaldi)
– “Esenzione TARI” (Alessandro Rinaldi)



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu