Reggio, il consiglio comunale respinge la mozione contro il maltrattamento animale nei campi rom

polizia salvataggio cane

Il consiglio comunale di Reggio, nella seduta di lunedì 3 ottobre, ha respinto con 4 voti favorevoli (Movimento 5 Stelle e Coalizione Civica), 12 voti contrari (Partito Democratico e Reggio È) e tre astenuti (Ferrari e Montanari del Pd, Ferrarini di Alleanza Civica) una mozione presentata dai consiglieri pentastellati Soragni e Bertucci e da quelli di Coalizione Civica Aguzzoli e De Lucia contro il maltrattamento animale nei campi rom della città.

Il documento, sostenendo che a Reggio la situazione per quanto riguarda il benessere animale nei campi rom “non è sotto controllo”, chiedeva al sindaco e alla giunta comunale di istituire un tavolo di coordinamento con Ausl Veterinaria, procura della Repubblica e polizia per disporre accertamenti ed eventuali successive sottrazioni/sequestri di cani trovati “in situazioni di maltrattamento o in condizioni comunque in cui manca il rispetto del benessere animale”, e di avviare con i residenti dei campi rom della città “un processo virtuoso” di applicazione delle normative vigenti sul benessere animale.

La mozione, tuttavia, non è stata approvata.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu