Reggio Emilia. Furti in casa col ‘metodo georgiano’, 62 misure cautelari

polizia_art

Furti in casa con quella che gli inquirenti definiscono la firma del “metodo georgiano”, cioè serrature violate senza apparenti segni di scasso ma con arnesi preparati ad hoc, e riciclaggio della refurtiva, in tutto il nord Italia: Reggio Emilia, Modena, Piacenza, Ravenna, Padova, Genova, Bologna. L’attività di due bande è stata smantellata da un’operazione di Polizia dello Stato, coordinata dalla Procura della Repubblica di Reggio Emilia e supportata dal Servizio centrale operativo e dal Servizio di cooperazione internazionale di Polizia.
Oltre cento agenti hanno dato esecuzione a 62 misure cautelari, in Italia e all’estero.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu