Reggio. Bassi (Fi): soppressi i Mercoledì Rosa in centro storico, e non ci spiegano neppure il perché

via_emilia

Scrive in una nota il capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale a Reggio Emilia, Claudio Bassi: “A seguito di una mia interpellanza sull’incredibile abolizione dei Mercoledì Rosa in Centro Storico, la Giunta, in sede di Consiglio Comunale, non è riuscita minimamente a fornire argomentazioni degne di nota, a supporto di tale incomprensibile ed improvvisa decisione.

Indubbiamente tutto ciò cozza inesorabilmente con quanto esplicitato nel famoso “Libro dei sogni” della Giunta e precisamente il “Documento unico di programmazione” approvato poco tempo addietro dalla Maggioranza.

In particolare, in tale importante e vincolante “Documento”, la Giunta così rappresenta la descrizione dell’obiettivo del Centro Città: “Il mandato politico si è posto tra gli obiettivi quello di rafforzare il sistema del Centro storico” ed ancora “Centro storico: luogo attrattivo e dinamico”

Ebbene la Giunta, per dare attuazione a questo vitale obiettivo per un Centro Storico luogo attrattivo e dinamico, decide, senza minimamente coinvolgere il Consiglio Comunale, di abolire forse la più importante manifestazione del Centro Storico e cioè i Mercoledi Rosa.

E’ indubbio il notevole successo ottenuto da queste serate nel corso dei vari anni nel Centro Città, quale luogo di incontri, di occasioni, di iniziative che rendevano assai sicuro, gioioso, ben frequentato il Centro.

Quelle sere di giugno e di luglio, facevano confluire in Città una marea di cittadini, non solo reggiani, ma anche provenienti dalle limitrofe province, per queste attraenti ed importanti serate di svago!

Ebbene, enunciare eclatanti proclami per poi palesemente disattenderli nella realtà fattuale, sta a significare che la vera politica di questa giunta è quella di penalizzare ancora una volta il nostro Bel Centro Storico.

Servirà dunque una nuova Amministrazione per ridare lustro al nostro Centro Città, renderlo decisamente più accogliente, più attraente, meglio accessibile e più sicuro e ripristinare i Mercoledì Rosa”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu