Nuovo vescovo. Rossi (Pd): tra istituzioni e chiesa di Reggio dialogo e rispetto

andrea_rossi_pd

Scrive il deputato dem reggiano sul cambio ai vertici della chiesa reggiana: “In questo rilevante passaggio ai vertici della chiesa reggiana, il mio augurio sincero va alla comunità dei credenti e della Diocesi di Reggio Emilia e Guastalla, che da oggi potrà contare, con il neo Vescovo Giacomo Morandi, già Arcivescovo, teologo e biblista modenese, segretario della Congregazione per la dottrina della fede, su una autorevole figura di riferimento.

Ringrazio sentitamente il Vescovo Camisasca per l’attenzione che ha saputo destinare alla nostra comunità, anche a quella civile, in modo autentico, e la levatura intellettuale e morale con la quale ha saputo stimolare i reggiani a guardare sempre oltre. Credo che se negli anni si è instaurata, tra le istituzioni e la comunità parrocchiale, una importante collaborazione di dialogo nel rispetto reciproco, il merito sia anche suo.

Aggiungo infine un saluto personale, poiché ho avuto la fortuna di confrontarmi e dialogare in diverse occasioni con il Vescovo Massimo e di instaurare con lui un rapporto di stima e amicizia: sempre nel rispetto reciproco di valori, sensibilità e pensieri a volte differenti.

Sono certo -e me lo auguro- che una volta giunto sulle sponde del lago Maggiore, il suo ritiro sarà arricchito anche da ricordi significativi legati alla nostra terra, a Reggio Emilia e ai reggiani”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu