Assegnato a Bper il periodo di esclusiva per l’acquisto di banca Carige

banca Carige

Il Fondo interbancario di tutela dei depositi (Fitd) ha assegnato a Bper Banca un periodo di esclusiva di quattro settimane per il completamento di una due diligence confirmatoria su banca Carige, la Cassa di risparmio di Genova e Imperia, e per la sottoscrizione e la definizione di un contratto di acquisizione (che dovrà essere pronto entro il prossimo 15 febbraio) della quota di controllo dell’istituto di credito.

L’offerta di Bper, secondo il Fitd, ha natura non vincolante e sarà seguita da un’offerta pubblica di acquisto a 0,80 euro per azione sulle restanti quote della banca – pari a circa il 20% del capitale sociale – non in mano al fondo. L’istituto emiliano ha avuto la meglio sugli altri soggetti pretendenti alla cassa genovese, il fondo Cerberus e Crédit Agricole – con quest’ultimo che, secondo alcune voci, si sarebbe ritirato all’ultimo dalla corsa per Carige.

In caso di integrazione effettiva di Carige, Bper Banca si candiderebbe a pieno titolo a promotrice del terzo polo bancario italiano.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu