Novellara. Prima le molestie online, poi le minacce: “So dove abiti, ti butto l’acido”. Denunciato

molestie online

I carabinieri della stazione di Novellara, in provincia di Reggio, hanno identificato in un 36enne mantovano – poi denunciato – la persona che due mesi fa aveva prima approcciato online e poi minacciato una 37enne reggiana: quest’ultima, visto il tenore dei commenti e l’atteggiamento dell’uomo, ha deciso di rivolgersi ai militari per denunciare l’accaduto.

Lo scorso giugno la donna, dopo aver creato un profilo sul sito di annunci Subito.it per poter effettuare la vendita di alcuni indumenti usati, è stata contattata dal 36enne che, spacciandosi per un potenziale cliente, aveva avanzato una richiesta di informazioni fingendosi interessato all’acquisto di una gonna.

Dopo aver concordato il prezzo e aver fissato un incontro presso l’abitazione della donna per il ritiro dell’indumento, però, il 36enne ha lasciato intendere di avere intenzioni diverse dall’acquisto, iniziando a molestare la donna con approcci indesiderati, tanto da portarla a bloccare il profilo dell’uomo sul sito.

A quel punto il 36enne mantovano, non accettando il rifiuto, dopo aver creato un finto profilo femminile ha contattato nuovamente la donna novellarese offendendola e minacciandola gravemente: “So dove abiti, ti butto l’acido”, le avrebbe scritto, convincendo questa volta la 37enne – preoccupata per la sua incolumità – a rivolgersi direttamente ai carabinieri, portando come prove gli screenshot delle conversazioni. I militari, dopo le opportune indagini, sono risaliti all’identità dell’uomo, che è stato denunciato alla procura della Repubblica presso il tribunale di Reggio con l’accusa di molestie e minaccia.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu