Morto il consigliere regionale Pd Massimo Iotti, 59 anni, ex sindaco di Sorbolo

iotti_massimo

E’ morto il consigliere regionale del Pd Massimo Iotti, ex sindaco di Sorbolo, aveva 59 anni. Era malato da tempo.

L’Assemblea legislativa piange il consigliere regionale Massimo Iotti. 59 anni, di Sorbolo (Parma) era stato eletto nel gruppo del Partito democratico per il suo secondo mandato in Regione Emilia-Romagna, ma da oltre un anno combatteva contro la malattia. Dal 1990 al 1995 è stato consigliere comunale a Sorbolo, poi è diventato assessore. Dal 1995 al 2004 è stato, per due mandati, sindaco di Sorbolo. letto nel 2007 nel consiglio comunale di Parma nel gruppo per l’Ulivo, poi Pd, è stato rieletto nel 2012 con la lista del Pd. Dal 2014 è consigliere regionale.
La presidente Emma Petitti esprime il suo cordoglio a nome di tutta l’Assemblea legislativa: “Oggi piangiamo la prematura scomparsa del consigliere Massimo Iotti. Una notizia inaspettata e che mai e poi mai avrei voluto ricevere. Un uomo appassionato, cordiale, coraggioso, sempre gentile e corretto. Una bella persona. Aveva ancora tante cose da dire e da fare. Attraverso l’attività in Aula ho avuto modo di apprezzare e conoscere la sua determinazione, il suo impegno per il territorio, la sua voglia di cambiare le cose in meglio. La sua morte lascia un vuoto incolmabile in tutti noi che abbiamo avuto la fortuna di incontrarlo. Lo ricorderemo con grande affetto. A nome di tutta l’Assemblea legislativa, le più sentite condoglianze alla famiglia e a tutte le persone che gli hanno voluto bene”.

Il gruppo del Pd in Regione: “È una giornata tristissima per tutti noi. Ci ha lasciati un collega, ma soprattutto un amico. Altruista, generoso, pronto al confronto costruttivo ha sempre messo la sua competenza a disposizione del Gruppo e dei colleghi. Ci mancherà il suo contributo umano, politico e personale. Siamo vicinissimi alla mamma di Massimo, alla moglie Francesca e alla figlia Laura”.

“La scomparsa di Massimo Iotti è una notizia che ci addolora molto. Una persona con cui, in Assemblea Legislativa, ci siamo confrontati più volte sui temi più importanti del suo territorio, quello di Parma, a cui era molto legato. All sua famiglia e a tutto il gruppo del Partito democratico in Regione va il nostro più sentito cordoglio. Ciao Massimo”. Lo dichiara Silvia Piccinini, capogruppo regionale del MoVimento 5 Stelle in seguito alla morte del consigliere regionale del Partito democratico Massimo Iotti.

Federico Amico (Emilia Romagna Coraggiosa) “Ho conosciuto Massimo tanti anni fa quando eravamo entrambi impegnati a valorizzare i circoli Arci. A volte in disaccordo, ma sempre uniti e orgogliosi della nostra associazione e nell’affermare che l’associazionismo popolare e sincero è la spina dorsale della partecipazione e della democrazia. La vita ha voluto che ci trovassimo a condividere anche l’importante esperienza dell’assemblea legislativa della Regione e in tutti questi mesi ho sentito tutta la sua difficoltà e l’ho visto lottare contro la malattia. Oggi saluto Massimo con immenso dolore e sconcerto”.

Il Gruppo regionale della Lega Er esprime profondo cordoglio “per la prematura e improvvisa scomparsa del consigliere regionale del Pd Massimo Iotti, che da tempo combatteva contro una grave malattia che alla fine se lo è portato via”.
“Un avversario politico al quale abbiamo sempre riconosciuto l’impegno, la lealtà, l’onestà e la coerenza. E’ vero, ci siamo scontrati diverse volte negli anni passati ma in te abbiamo sempre trovato una persona pronta a mettersi in gioco per i propri ideali e le proprie idee. Un abbraccio ai tuoi cari da parte di tutto il Gruppo Regionale Lega Emilia e Romagna: non ti dimenticheremo”. Così i consiglieri regionali del Gruppo Lega Er, Matteo Rancan, Valentina Stragliati, Fabio Rainieri, Emiliano Occhi, Gabriele Delmonte, Maura Catellani, Stefano Bargi, Simone Pelloni, Michele Facci, Daniele Marchetti, Andrea Liverani, Fabio Bergamini, Massimiliano Pompignoli, Matteo Montevecchi.

“Sono addolorato per la scomparsa del collega consigliere Massimo Iotti, persona onesta, consigliere sempre presente e attento e competente che non è venuto meno al suo lavoro neanche durante la malattia che lo ha portato via alla nostra comunità. Ai suoi cari, al suo partito – il PD – faccio le mie più sincere condoglianze”. Lo afferma Giancarlo Tagliaferri consigliere regionale di Fratelli d’Italia.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu