Maratona, titolo a Epis e Grano a Reggio

epis-giovanna-

Risultati significativi nei Campionati italiani assoluti di maratona, a Reggio Emilia. Tra le donne conquista il successo Giovanna Epis che firma il record personale in 2h28:03.

La 32enne veneziana dei Carabinieri festeggia un progresso di oltre un minuto e la conferma dello standard di iscrizione per le prossime Olimpiadi di Tokyo (2h29:30) già ottenuto nella scorsa stagione (2h29:11 nell’aprile 2019 a Rotterdam).

È il suo primo tricolore della carriera, al termine di una prova condotta con notevole regolarità, per ribadire il bel momento di forma dopo essere stata la migliore delle italiane due mesi fa nei Mondiali di mezza maratona a Gdynia, in Polonia, anche in quel caso con un personal best (1h11:14). Completano il podio della rassegna nazionale sui 42,195 chilometri l’ex campionessa europea Anna Incerti (Fiamme Azzurre, 2h35:40) e Catherine Bertone (Atl. Sandro Calvesi, 2h39:39).
Il nuovo campione italiano al maschile è Giovanni Grano (Nuova Atletica Isernia), trentenne molisano che a sua volta celebra il primo titolo e un ampio miglioramento in 2h14:31 togliendo un minuto e mezzo al proprio limite. Nella seconda metà riesce a staccare nettamente gli altri italiani, ma alle sue spalle crescono anche il siciliano Alessio Terrasi (Gp Parco Alpi Apuane, 2h17:41) e Salvatore Gambino (Dk Runners Milano, 2h18:08) in una mattinata fredda ma soleggiata, sulle strade di un percorso scorrevole con quattro giri nella zona industriale della città.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu