Libri. “Il burrone” di Giuseppe Caliceti è tra i libri finalisti del premio nazionale “Nati per leggere”

giuseppe_caliceti

Il libro per bambini e ragazzi “Il burrone”, edito dalla casa editrice Topi Pittori nel 2019 nella collana Linguacce, è tra i libri finalisti del premio nazionale Nati per leggere, sezione Crescere con i libri.

Nei prossimi mesi circa 5000 bambini di età compresa tra 3 e 6 anni ascolteranno la lettura dei 9 libri finalisti, scelti da bibliotecari e insegnanti delle città e reti di biblioteche che collaborano al progetto: Campania, Genova, Monza, Roma, Sulcis e Torino.


Il tema del Premio varia di anno in anno e sono le preferenze dei bambini, espresse su schede che riportano le copertine dei finalisti come in una vera consultazione elettorale, a decretare vincitore il libro che abbia ottenuto il maggiore apprezzamento.
Il tema per la XI edizione 2020 del Premio è: “Facciamo che ci leggi una storia? Il gioco nei libri per bambini”.

Nelle pagine de “Il burrone” tutto è possibile: le mele diventano meloni, pulci e pulcini stanno su un biglietto, un grande monte diventa un montone e un piccolo cavallo un cavalletto. Dopo il successo di “In ogni pinocchio“, Giuseppe Caliceti torna in catalogo con un altro capolavoro di ingegno e divertimento, questa volta illustrato da Liuna Virardi, il cui stile grafico, sintetico ma preciso, dona perfetta ironia al libro. Ma Il burrone è solo l’inizio, perché le parole sono un grande gioco di prestigio, potenzialmente infinito.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu