L’assemblea dei soci modenesi propone la conferma di Nicolini alla presidenza di Seta

Antonio Nicolini Seta

L’assemblea dei sindaci modenesi di Seta, nell’incontro convocato venerdì 10 settembre in videoconferenza su iniziativa della Provincia di Modena, ha indicato Antonio Nicolini come candidato alla presidenza di Seta, la società che gestisce il servizio di trasporto pubblico locale nei bacini di Modena, Reggio e Piacenza.

Nicolini, 62 anni, è già presidente di Seta dallo scorso anno, dopo le dimissioni del suo predecessore Andrea Cattabriga. Nel corso dell’assemblea i soci hanno sottolineato la “positiva disponibilità” di Nicolini a ricoprire un ruolo che in questa fase di pandemia risulta ancora più delicato; la sua esperienza, inoltre, insieme allo sforzo di Regione Emilia-Romagna ed enti locali per il potenziamento dei mezzi pubblici, “offre tutte le garanzie” secondo i primi cittadini della provincia emiliana.

I sindaci modenesi, in vista dell’avvio dell’anno scolastico 2021-2022, hanno anche evidenziato la necessità di monitorare la situazione per affrontare eventuali problematiche puntuali, rafforzando ulteriormente il servizio dove necessario anche oltre rispetto ai 60 mezzi aggiuntivi per Modena già previsti dal piano della Regione.

Nicolini, in carriera, è stato dirigente del settore programmazione e progettazione dei servizi dell’Agenzia per la mobilità di Modena (Amo), dopo essere stato in passato responsabile del servizio autofiloviario di Atcm. L’indicazione espressa dall’assemblea dei sindaci modenesi sarà sottoposta ora all’approvazione dell’assemblea di tutti i soci pubblici di Reggio e Piacenza e di Tper-Herm, che si riunirà nei prossimi giorni.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu