In Emilia-Romagna progetto di legge da oltre un milione di euro di risorse straordinarie per l’agricoltura

agricoltura campo rotoballe

Interventi straordinari di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale nel settore agricolo e agroalimentare, contributi per favorire progetti di ricerca collegati allo sviluppo industriale, risorse per il settore ittico e delle bonifiche, impegno per aumentare di oltre un milione di euro gli interventi (rispetto ai 5 milioni inizialmente previsti): sono questi i punti principali del progetto di legge della giunta Bonaccini approdato per la discussione in commissione politiche economiche della Regione Emilia-Romagna e su cui è in corso un confronto tra le forze politiche.

“Questo provvedimento va nell’ottica dell’aiuto al mondo agricolo: un piccolo intervento, ma significativo. Stiamo valutando di aumentare le risorse destinate a questi interventi con un milione in più per il fermo pesca e 100.000 euro all’anno per l’innovazione del settore agricolo”, ha spiegato il relatore di maggioranza del pdl Matteo Daffadà (Pd), mentre il relatore di minoranza Fabio Rainieri (Lega) lo ha presentato come “un provvedimento molto importante che va a toccare settori rilevanti per il mondo agricolo come quello delle bonifiche e dell’innovazione”, annunciando la presentazione di un ordine del giorno da parte del Carroccio per aumentare le risorse già a partire dal prossimo bilancio regionale.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu