Fosdondo. Investì pedone e non prestò soccorso, denunciato 35enne di Reggio

carabinieri Albinea stop controllo

Dopo l’investimento di un pedone – avvenuto alla fine dello scorso novembre nella frazione di Fosdondo a Correggio nel Reggiano – era fuggito senza prestare soccorso all’uomo rimasto ferito.

Per quei fatti, un 35enne residente a Reggio Emilia è stato denunciato – con l’accusa di fuga a seguito di incidente con feriti, omissione di soccorso e lesioni personali colpose – dai Carabinieri di Bagnolo in Piano che erano intervenuti per rilevare il sinistro.

Il presunto protagonista della vicenda – che si sarebbe dato alla fuga perché impaurito dalle conseguenze dell’incidente – stava percorrendo via Fosdondo, alla guida di un’utilitaria, quando ha investito un 50enne correggese, che a piedi si trovava sulla stessa strada, senza fermarsi a prestare soccorso. Sul posto erano intervenuti i Carabinieri, per i rilievi del caso, e i sanitari del 118: portato in ospedale, il 50enne, una volta curato, era stato dimesso con una prognosi di 30 giorni per le lesioni riportate.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu