Mascherine obbligatorie o è multa a Ferrara

coronavirus_art

Ferrara apripista in Emilia-Romagna sull’obbligo di mascherine per la popolazione: il sindaco Alan Fabbri (Lega) ha emesso un’ordinanza che obbliga all’uso del dispositivo di protezione in tutti i locali aperti al pubblico, come farmacie, supermercati o uffici. L’obbligo entra in vigore a partire da domani, martedì 7 aprile, su tutto il territorio cittadino. “Si tratta – spiega il Comune in una nota – di un’ulteriore misura per contrastare quanto più possibile la diffusione del virus: Ferrara è una realtà virtuosa per il basso numero di contagi e vogliamo che rimanga tale”.

A Ferrara tutti dovranno coprire naso e bocca per accedere a qualsiasi locale aperto al pubblico come misura ulteriore di contenimento del coronavirus oltre a quelle già prescritte dall’Istituto superiore di sanità come il distanziamento sociale e l’igienizzazione delle mani. Per i trasgressori previste multe da 400 a 3mila euro.



Ci sono 2 commenti

Partecipa anche tu
  1. Vincenzo

    Le mascherine che il Comune di Ferrara ha “regalato” ai propri cittadini nei giorni scorsi e che ora obbliga ad indossare, non sono del tipo di quelle che indossa la bella ragazza di quasta foto bensì più brutte, assomigliano ad un velo islamico, sono monouso e non lavabili.


Invia un nuovo commento