Elezioni, le scelte della Lega: Fiorini all’uninominale di Imola e nel collegio plurinominale Emilia ovest

Benedetta Fiorini Lega Parlamento

A poco più di un mese dalle elezioni del prossimo 25 settembre, anche la Lega ha chiuso la partita delle candidature per quanto riguarda i collegi uninominali di Camera a Senato: in tutta Italia sono complessivamente 68 i candidati e le candidate espressione del Carroccio, che ha puntato sulla riconferma di gran parte dei parlamentari e delle parlamentari uscenti.

Per quanto riguarda la Camera in Emilia-Romagna il partito di Matteo Salvini, che come nelle altre regioni ha dovuto spartirsi i posti a disposizione con gli altri componenti della coalizione di centrodestra, in particolare Fratelli d’Italia e Forza Italia, ha deciso di schierare Benedetta Fiorini nel collegio uninominale di Imola, Laura Cavandoli in quello di Parma e Jacopo Morrone in quello di Rimini; per quanto riguarda il Senato, invece, l’unica candidata leghista in regione è Elena Murelli, nel collegio di Piacenza-Parma.

Per quanto riguarda la parte proporzionale, invece, Fiorini è candidata in seconda posizione nel collegio plurinominale Emilia-Romagna P01, che comprende i territori di Reggio, Parma e Piacenza.

“La politica per me – ha commentato Fiorini – è soprattutto impegno quotidiano, fatto di senso civico e di servizio per la comunità. La politica per me è passione. Significa fare e dare il massimo per i cittadini, per il territorio e per il Paese, ascoltando la voce delle famiglie e delle imprese, di chi, soprattutto in questi anni difficili, ha lottato per il proprio lavoro, per la salute, per difendere ciò che, con sacrificio, ha costruito durante tutta la vita”.

“Il mio impegno politico è sempre stato quello di ascoltare e tutelare tutte le nostre eccellenze italiane e dare risposte concrete, con dedizione, per sostenere il lavoro, il nostro Made in Italy, i nostri figli e le nostre famiglie, la nostra sicurezza e la qualità della vita. Negli ultimi cinque anni ho portato all’attenzione del Parlamento e del governo le richieste e le esigenze dell’Emilia-Romagna e dei settori produttivi. Credo nel lavoro, in una politica per lo sviluppo, per la crescita dei nostri distretti industriali e attenta alle problematiche dei nostri giovani”.

“Le nostre attività in questa meravigliosa terra sono realtà che garantiscono migliaia di posti di lavoro e che rendono grande l’Italia nel mondo. Anche in questi ultimi mesi di emergenza, prima sanitaria, poi energetica e di carenza di materie prime, ho lavorato per ottenere azioni a tutela dei settori maggiormente colpiti e dei distretti energivori. Allo stesso tempo la massima attenzione è stata rivolta all’enorme fatica delle famiglie che si apprestano ad affrontare un autunno e un inverno in cui le bollette saranno purtroppo insostenibili”.

Oggi, ha aggiunto Fiorini, “è per me un onore poter rappresentare la Lega – Salvini Premier e tutto il centrodestra come candidata nel collegio uninominale alla Camera di Imola (UO5) e nella lista del proporzionale P01 Camera Emilia. Queste terre in me potranno trovare un interlocutore sempre attento, presente, senza preconcetti, ma disponibile al confronto e su cui poter contare. Ringrazio il mio segretario Matteo Salvini, la Lega e tutta la coalizione per la fiducia accordatami. Questa sarà una grande sfida e continueremo a fare quello che abbiamo sempre fatto: stare tra la gente e accanto a tutti i cittadini ascoltando le loro richieste, lavorando per dare le giuste risposte”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu