Dal Po in secca riaffiorano relitti di guerra

Siccità: dal Po riaffiorano imbarcazioni della guerra

La siccità e la conseguente carenza d’acqua del fiume Po sta facendo riaffiorare dal fondale relitti della Seconda Guerra Mondiale.

A Gualtieri, vicino la nota ‘Isola degli Internati’, zona che nel 1945 venne data in gestione a una cooperativa agricola composta da ex prigionieri del conflitto, a modo di rinserimento sociale, le acque del Grande Fiume hanno restituito un’antica chiatta. A ritrarre una di queste imbarcazioni affondate è stato Alessio Bonin, fotoamatore di Boretto (sempre in provincia di Reggio Emilia) grazie alle immagini riprese da un drone. La fotografia, pubblicata sui social, è stata rilanciata anche da alcuni media locali.

Mentre prima era rimerso nel Mantovano, a Sermide, un cingolato delle truppe tedesche.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu