Dal Coress 750 kit per l’associazione Casina dei Bimbi per far giocare i bambini in ospedale

kit gioco CoRess

È stata interamente utilizzata per l’acquisto di 750 kit per bambini e bambine (contenenti materiali ludici, figure da colorare, letture, matitine, card e bollini) la somma che la cooperativa sociale reggiana Coress aveva accantonato per gli omaggi natalizi ai propri lavoratori e soci-lavoratori. I kit sono stati donati all’associazione Casina dei Bimbi.

Una scelta, come ha spiegato il presidente della cooperativa Davide Vezzani, che è stata apprezzata dai lavoratori (oltre trecento, in gran parte soci-lavoratori), “che ogni giorno si confrontano concretamente con situazioni di disagio e difficoltà e che da sempre apprezzano l’attività di un’associazione che da vent’anni è a fianco delle famiglie e dei bambini ricoverati in strutture ospedaliere”.

L’associazione Casina dei Bimbi, ha ricordato Vezzani, “è una realtà del volontariato davvero straordinaria, capace di garantire assistenza qualificata, anche 24 ore su 24 e in assenza di legami parentali, ai bambini ricoverati; in modo costante, poi, sviluppa strategie ludiche e di animazione, gestisce le ludoteche degli ospedali convenzionati, organizza piccoli eventi e laboratori didattici ed estende la propria attività anche al sostegno extra-ospedaliero, con il supporto a bimbi e famiglie nei percorsi di cura successivi alle dimissioni”.

Coress, invece, è attiva in provincia di Reggio con nove centri socio-riabilitativi (residenziali e semi-residenziali) per persone con disabilità, diverse strutture per persone adulte con disabilità psico-fisiche (inserite in gruppi appartamento), una residenza per anziani, servizi di accoglienza per le persone richiedenti asilo, un’intensa attività di assistenza domiciliare in tutto il territorio provinciale e decine di servizi (educativi, socio-sanitari, progetti educativi, sostegno scolastico, etc.) rivolti a famiglie e persone che vivono situazioni di sofferenza e disagio psico-fisico.

“I principi di solidarietà ai quali ci ispiriamo e il valore che il volontariato assume anche nella nostra cooperativa sociale – ha concluso il presidente Vezzani – sono le ragioni che hanno ispirato la nostra scelta, che è anche un gesto di gratitudine nei riguardi di quanti sono impegnati nelle attività della Casina dei Bimbi”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu