Affidi Val D’Enza: il legale di Carletti, “ha fornito chiarimenti importanti”

Andrea Carletti

Ha parlato due ore davanti al gip Andrea Carletti, finito ai domiciliari con le accuse di abuso d’ufficio e falso, ma verso il quale si è scatenato un polverone mediatico e politico. Si è limitato a dire poche parole all’uscita dall’interrogatorio di garanzia “Questa vicenda mi sta distruggendo”, dopo aver parlato per più di due ore.

Ai giornali ha parlato il suo legale dicendo “Ha fornito chiarimenti importanti”, chiarendo che è stata dimostrata la buona fede dei comportamenti contestati.

“Ci ha sempre messo il massimo rigore e si è fidato dei suoi collaboratori — riferisce il legale che ha chiesto la revoca dei domiciliari — Il suo primo obiettivo è sempre stato la tutela dei bambini. Per questo è rimasto stupito per come è stato dipinto, anche dalle istituzioni, nelle ore successive al suo arresto: come l’orco”.

Il sindaco si è autoaccusato di ingenuità, giustificandosi dicendo “non stavo scegliendo dei giardinieri, ma dei professionisti d’eccellenza per la tutela dei più piccoli”



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu