A Modena al via la Festa nazionale dell’Unità “Bella Ciao”

Festa Unita Modena Bella Ciao 2020

Tutto pronto a Modena per la Festa dell’Unità nazionale, in programma dal 26 agosto al 13 settembre (con un’ulteriore settimana, fino al 21 settembre, a carattere provinciale) nella consueta area di Ponte Alto, che quest’anno sarà accompagnata dallo slogan “Bella Ciao”.

Nel programma iniziative politiche, presentazioni di libri, spettacoli dal vivo, proiezioni cinematografiche, mostre e gastronomia, nel rispetto dei protocolli di sicurezza. A tutti i partecipanti sarà misurata la temperatura all’ingresso, e nell’area della festa ci sarà l’obbligo di indossare la mascherina.

A inaugurare la festa – mercoledì 26 agosto alle 19 – saranno il segretario regionale del Partito Democratico Paolo Calvano, il segretario provinciale del Pd Davide Fava, il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli e Stefano Vaccari, responsabile nazionale organizzazione del Pd, affiancati dalla presidente dell’Istituto Storico di Modena Daniela Lanzotti.

Alle 20, sempre nella sala dibattiti, apre un nuovo spazio dedicato ai gruppi parlamentari: due stand dove i cittadini potranno incontrare tutti i giorni, dalle 19 alle 21.30, i deputati, i senatori e i funzionari dei gruppi parlamentari del Pd per essere aggiornati sulle iniziative parlamentari in corso. Ospiti della serata di apertura il senatore Stefano Collina e il deputato Andrea De Maria.

Alle 21.30, nello stesso spazio dedicato agli appuntamenti politici, si parla di “La politica in Festa” con la scrittrice ed ex parlamentare Luciana Castellina, la presidente nazionale di Arci Francesca Chiavacci, l’ex segretario nazionale del Partito Socialista Ugo Intini, la deputata del Pd Flavia Piccoli Nardelli e l’ex senatore Ugo Sposetti, coordinati dal giornalista Ninni Andriolo.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu