A Bologna inaugurato e aperto al traffico il nuovo asse stradale sotto la stazione

nuovo Asse Nord Sud Bologna taglio nastro

Martedì 15 giugno a Bologna è stato aperto al traffico il nuovo Asse Nord Sud, la strada di collegamento tra via Bovi Campeggi e via de’ Carracci. L’opera è stata realizzata da Rfi – Rete ferroviaria italiana (gruppo FS Italiane) nell’ambito degli accordi per il passaggio della linea ad alta velocità nel nodo bolognese, con un investimento di 33 milioni di euro.

Partendo dalla nuova rotatoria Ayrton Senna su via Bovi Campeggi, la strada scorre per circa 460 metri (di cui 180 sotto i binari di superficie della stazione Bologna Centrale) fino ad arrivare alla nuova rotatoria realizzata a nord di via de’ Carracci: da lì una rampa ne permette l’innesto su via de’ Carracci attraverso un’incrocio a raso, regolato da un semaforo. La carreggiata è composta da una corsia per ciascun senso di marcia, fiancheggiata da marciapiedi con sola funzione di sicurezza.


La nuova infrastruttura stradale, oltre a migliorare la viabilità in quella zona della città, garantirà a breve – entro il mese di luglio – un nuovo accesso veicolare al piano “kiss & ride” della stazione AV di Bologna. L’asse viario, inoltre, è stato attrezzato da Rfi con sistemi di rilevazione fumi, CO2 e allagamento, oltre che con impianti di pubblica illuminazione, semaforici e di smaltimento delle acque meteoriche. Sono state installate anche barriere antirumore in corrispondenza della rotatoria a nord di via de’ Carracci.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu