Venturi radiato dall’Ordine, l’Emilia dà mandato agli avvocati

venturi_bonaccini

“Abbiamo dato mandato ai nostri legali di tutelare in ogni sede e con ogni azione l’immagine della Regione Emilia-Romagna e del nostro Sistema sanitario. Mandato col quale intendiamo proteggere anche l’autonomia dell’istituzione da ingerenze inaccettabili perché palesemente illegittime, a partire dalla piena agibilità politica e amministrativa della Giunta”.

Lo dice il governatore Stefano Bonaccini, dopo la radiazione dell’Ordine dei medici di Bologna dell’assessore Sergio Venturi, alla fine di un procedimento disciplinare avviato dal presidente dell’Ordine, Giancarlo Pizza, contrario a un atto regionale indirizzato alle aziende sanitarie sul personale da impiegare nell’attività di pronto soccorso.

“Qualcuno – prosegue Bonaccini – ha confuso il sacrosanto diritto alla critica con quello di giudicare e sanzionare gli atti amministrativi e le politiche dell’istituzione, salendo su un piedistallo improprio da cui è bene che scenda immediatamente”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu